Articoli

Usare la mediateca

La Mediateca Giuseppe Valarioti mette a disposizione per prestito e consultazione gli articoli presenti nel proprio elenco, consultabile sul sito.


Regolamento per il prestito e la consultazione


  • E' possibile prendere in prestito gratuitamente, previa presentazione di documento di identità e registrazione di un recapito telefonico, fino ad un massimo di 3 articoli per volta.
  • È possibile effettuare il prestito direttamente recandosi alla Mediateca durante gli orari di apertura o previo accordo con il personale, ma è consigliato consultare ed eventualmente prenotare l'articolo per il prestito sul sito internet della mediateca, onde evitare sovrapposizioni con altre possibili richieste o inutili spostamenti nel caso di articoli già in prestito. All'interno del form di richiesta di prenotazione del sito, va indicata la data in cui si intende prelevare il libro e quella in cui si ha intenzione di riconsegnarlo (quest'ultima non deve mai essere successiva a 30 giorni dalla data del prestito). Solo una prenotazione online effettuata non più di 24 ore prima dall'effettivo prelievo in loco garantisce che l'articolo non venga prestato ad un altro utente che nel frattempo si reca alla mediateca per prendere in prestito lo stesso articolo.
  • La durata massima del prestito per ogni articolo è di 30 giorni. Ogni giorno di ritardo verrà conteggiato a partire dalla restituzione dell'articolo. Durante il periodo corrispondente, non sarà possibile usufruire di prestiti e consultazioni. Superati i 30 giorni di ritardo nella riconsegna, e dopo almeno due sollecitazioni da parte della Mediateca, l'articolo è da considerarsi disperso e l'utente incorre nelle stesse misure previste nell'articolo successivo relativamente agli articoli danneggiati durante il prestito.
  •  L'articolo va restituito nello stato in cui è stato preso in prestito, senza aggiungere in nessun modo sottolineature, o segni di alcun tipo. La riconsegna dell'articolo in uno stato non identico a quello della data del prestito comporta l'obbligo per l'utente di riacquistare il testo o di corrispondere in denaro la cifra corrispondete al suo valore. All'utente che, dopo aver danneggiato o non riconsegnato un articolo, non corrisponde all'obbligo del riacquisto o del pagamento del corrispettivo, viene interdetto in maniera permanente l'accesso alla Mediateca. L'interdizione è valida anche per l'utente che per due volte danneggia o non consegna l'articolo, pur assolvendo agli obblighi previsti dalla sanzione.
  • I periodici, gli atti pubblici e le tesi di laurea non sono disponibili per il prestito. Per essi è possibile solo la consultazione in loco, durante gli orari di apertura della mediateca o previo accordo con il personale, da contattare telefonicamente o via mail.